Asta Vini on-line


Asta di Vini online per l’ATT, presentazione offerte fino al 26 novembre

Prestigiose etichette toscane a sostegno dei malati di tumore

Dal Chianti Classico alla Vernaccia di San Gimignano, dal Nobile di Montepulciano al Bolgheri, dal Montecucco al Carmignano; questi solo alcuni dei vini che partecipando all’asta online organizzata dall’Associazione Tumori Toscana sarà possibile aggiudicarsi per aiutare i malati di tumore curati a casa gratuitamente.

Organizzata in collaborazione con AIS Delegazione Prato, l’Asta si svolgerà grazie alla piattaforma messa a disposizione da Aste Guido Riccio, su asteguidoriccio.it 

 

C’è tempo fino alle ore 17 del 26 novembre per presentare le proprie offerte e aggiudicarsi delle esclusive bottiglie d’autore dal gusto eccezionalmente buono e solidale.

Per l’occasione, tante le bottiglie di notevole spessore inserite in catalogo che rappresentano il meglio dell’enologia toscana, ma si tratta comunque di lotti alla portata di tutte le tasche, generosamente offerti da alcune fra le più note case vinicole.

I fondi raccolti saranno impiegati per ampliare il servizio di Cure Domiciliari Oncologiche gratuite rivolto ai malati del territorio.

“L’Asta Vini rappresenta un perfetto connubio tra solidarietà e uno dei prodotti più rappresentativi della nostra regione – dichiara il Dottor Giuseppe Spinelli, Presidente dell’ATT -. Ringrazio tutte le aziende che hanno aderito all’iniziativa e tutti coloro – spero tantissimi – che parteciperanno all’asta aiutando i malati di tumore del territorio e le loro famiglie”.


Si ringrazia per il supporto: Rotary Club Prato Filippo Lippi


INFO

Francesco Scatizzi 349.4060986- francesco.scatizzi@associazionetumoritoscana.it

About the author: