DA PORTO A PORTO: AL VIA L’EDIZIONE 2020 DELLA NUOTATA SOLIDALE A FAVORE DELL’ATT

Si rinnova Lunedì 10 Agosto 2020 l’appuntamento con la “DA PORTO A PORTO”, nuotata in mare non competitiva organizzata dall’Associazione Tumori Toscana, con il supporto della Polisportiva Nuotatori Prato, per migliorare la qualità di vita dei malati oncologici curati a casa gratuitamente e dei loro familiari.

Nata nel 2018 su iniziativa del consigliere Lorenzo Massai la manifestazione si svolge su un percorso di 22 Km da Porto Ercole a Porto Santo Stefano nel magnifico scenario del Monte Argentario.

Una sfida impegnativa, per nuotatori esperti e allenati, che possono scegliere tra due tipi di competizione: lungo o staffetta.

La manifestazione, giunta alla terza edizione, è diventata un appuntamento molto atteso all’insegna di sport e solidarietà. Ogni anno cresce il numero delle adesioni che quest’anno hanno registrato il sold out in pochissimi giorni.

A dare il loro sostegno alla nuotata anche personaggi noti come l’attrice Pamela Villoresi, madrina della nuotata, e i due campioni di ciclismo Massimiliano Lelli e il “Re Leone” Mario Cipollini.

Fino ad ora sono stati raccolti oltre 55.000 euro destinati che hanno permesso di aiutare i malati di tumore e di finanziare importanti progetti, fra cui l’acquisto di un furgone attrezzato per la consegna a domicilio di farmaci e presidi sanitari.

L’edizione 2020 andrà a sostenere la campagna “Un Nuovo Medico per le Cure a Casa” finalizzata a rafforzare lo staff medico dell’ATT per far fronte alla crescita del numero di pazienti. Grazie a questo progetto, le visite al domicilio da 170 passeranno a 225 ogni mese, oltre 50 in più e i pazienti saranno curati al meglio possibile e anche nei luoghi meno facili da raggiungere, nonostante le mille difficoltà di questo periodo.

Per info e iscrizioni ➡️ www.daportoaporto.it

About the author: