Disponi un lascito testamentario a favore di ATT

IL TUO ATTO DI AMORE PER GARANTIRE AI MALATI DI TUMORE CURE DOMICILIARI DI QUALITÁ

L’Associazione Tumori Toscana ha lanciato una campagna informativa sui lasciti testamentari, un argomento ancora poco conosciuto ma molto importante.

Il lascito testamentario è uno strumento per continuare a fare del bene oltre la propria vita, per essere ricordati per sempre da una famiglia molto più grande di quella di origine.

Il lascito testamentario è un regalo per le generazioni future, è un modo per continuare a far vivere i propri valori attraverso un gesto d’amore che dura nel tempo.

Il testamento solidale è un’opportunità non solo per chi riceve ma anche per chi dona che, in questo modo, avrà la certezza che la volontà di come disporre dei propri averi sia rispettata e garantita per sempre.

Destinare un lascito all’Associazione Tumori Toscana significa contribuire a migliorare la vita di chi è malato di tumore e delle famiglie.


“Un uomo non muore mai se c’è qualcuno che lo ricorda

(Ugo Foscolo)


                                                         
6 BUONI MOTIVI PER FARE UN TESTAMENTO SOLIDALE:  

  • Con un lascito testamentario hai la possibilità di destinare parte del tuo patrimonio a enti benefici o a organizzazioni non profit, come l’Associazione Tumori Toscana.
  • È sempre possibile modificarlo o revocarlo e produce effetti solo al momento dell’apertura della successione.
  • È la maniera migliore per garantire i diritti dei tuoi eredi secondo le loro e tue volontà, evitando liti eventuali che sorgono quando invece il testamento non c’è e alla successione scatta la legittima.
  • È semplicissimo e puoi farlo in totale autonomia a casa tua.
  • Puoi dare certezza che tu ne sei l’autore e che le tue volontà erano proprio quelle con un semplice atto di fronte a un notaio.
  • Fare testamento è l’unico modo di destinare ai tuoi prossimi i tuoi beni proprio come vuoi tu. In assenza di testamento, invece, se non vengono individuati eredi in linea retta e entro il 6′ grado allora tutti i tuoi beni saranno incassati dallo stato.

COSA DEVI SAPERE PER FARE UN LASCITO:

Esistono due tipi di testamento:

Testamento olografo: puoi scrivere il tuo testamento da solo, purché sia scritto interamente a mano, inclusa data e firma, su un semplice foglio di carta.

Testamento pubblico: puoi rivolgerti ad un notaio che scriverà le tue volontà alla presenza di due testimoni e conserverà il tuo testamento tra i suoi atti.

  • Oggetto del lascito può essere una somma di denaro ma anche un’opera d’arte, un gioiello, un mobile, un appartamento, una polizza vita o l’intero patrimonio.
  • Se vuoi indicare l’ATT come beneficiaria di un lascito o di tutto il tuo testamento, devi indicare precisamente:

         Associazione Tumori Toscana ATT
         Via B. Varchi, 63 – 50132 Firenze

  • Il lascito può essere libero oppure vincolato a uno scopo o destinazione d’uso che il testatore è libero di indicare.
  • Non c’è imposta di successione per le onlus, quindi il 100% del valore del tuo lascito andrà all’ente.

 

SCARICA QUI LA GUIDA