GUSTOSE RICETTE A BASE DI RISO

RISOTTA ALLA ZUCCA CON RICOTTA

Ingredienti:

  • 300g di riso
  • 1 kg di zucca
  • 1 cipolla grande
  • 1 litro di brodo
  • 250g di ricotta fresca
  • Sale, pepe e olio extra vergine d’oliva q.b.

 

Procedimento:

Iniziate portando il brodo ad ebollizione.  Sbucciate la zucca e tagliala a pezzettini.

Fate un soffritto con 2 cucchiai di olio e la cipolla tritata; poi unite la zucca e cuocetela per una decina di minuti.

A questo punto aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto, fino a quando non sarà traslucido; poi versate un po’ di brodo bollente e continuate la cottura unendo di volta in volta il rimanente brodo.

In una terrina lavorate la ricotta con un paio di cucchiai di acqua bollente, sale e pepe, fino ad ottenere una consistenza fluida. Infine distribuite il risotto nei piatti, aggiungete un paio di cucchiai di ricotta in ognuno di questi e servite!

 

ZUPPA DI LEGUMI MISTI, RISO E FUNGHI

Ingredienti:

  • 300g di riso
  • 300g di mix di legumi lessati (100g di ceci + 100g di lenticchie + 100g di fagioli)
  • 250 g di funghi disidratati
  • 500 ml di salsa di pomodoro
  • 2 cipolle piccole
  • Sale, pepe e olio extra vergine d’oliva q.b.

 

Procedimento:

Lasciate reidratare i funghi in acqua per 30 minuti circa, poi versateli in una casseruola a bordi alti ed unite anche il riso. Aggiungete la salsa di pomodoro e circa 500 ml di acqua. Unite la cipolla tritata e cuocete, aggiungendo il mix di legumi lessati dopo la metà del tempo di cottura. Il tempo impiegato varia a seconda della tipologia di riso utilizzato (e del relativo tempo di cottura). Condite infine con un filo d’olio ed una spolverata di pepe, e servitela calda!

 

RISOLATTE: IL DOLCE CHE NON TI ASPETTI

 

Ingredienti (per una persona):

  • 200 ml di latte parzialmente scremato
  • 70 g di riso (originario o carnaroli)
  • 20-30 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
  • Cannella in polvere o cacao amaro in polvere q.b.

 

Procedimento:

Versate il latte in un pentolino e portate a bollore assieme ad un baccello di vaniglia.
Versate il riso lentamente e fatelo cuocere per una ventina di minuti a fuoco molto lento, controllando e mescolando con un utensile di legno di tanto in tanto durante la cottura.
Pochi minuti prima di spengere il fuoco aggiungete lo zucchero (bianco o di canna) e fate ultimare la cottura.

Adesso rimuovete il baccello di vaniglia e versate il composto in coppette o bicchierini di vetro, spolverizzate con della cannella in polvere e/o del cacao amaro e guarnite a piacere. Servite secondo i vostri gusti, è ottimo sia tiepido che freddo!

Varianti: potete aromatizzare e personalizzare il risolatte in base alle vostre preferenze, ad esempio con scorza di limone, rum e scaglie di cioccolato fondente oppure scegliere la versione del risolatte al cacao che potete ottenere aggiungendo 1 cucchiaio di cacao amaro pochi minuti prima della fine della cottura.

 

Dott.ssa Elena Gavazzi
Nutrizionista ATT

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dott.ssa Elena Gavazzi

About the author: